Maltempo in Liguria: allerta gialla in tutta la regione

Il maltempo in Liguria non dà tregua alla Regione, in cui vige ancora allerta gialla e si temono mareggiate con onde fino a 4,5 metri

Maltempo in Liguria 2 (Facebook, Meteo Limet)
Maltempo in Liguria (Facebook, Meteo Limet)

Il maltempo in Liguria si è abbattuto con una forza particolare nelle utlime ore. Per questo, la Regione rmane una sorvegliata speciale, dove vige ancora l’allerta gialla. Infatti, se le piogge sono cessate, ora il pericolo viene dal mare.

Il maltempo in Liguria

Da Ventimiglia a Sarzana sono previste mareggiate con onde fino a 4,5 metri, che sebbene intense, non dopvrebbero però raggiungere i livelli del 2018, secondo il governatore della Regione Giovanni Toti. L’Arpal ha spiegato che le raffiche di vento hanno toccato i 166 km/h a Giacopiane, 156 km/h a Casoni di Suvero e a Fontana Fresca 103. Inoltre, da ieri è in aumento il moto ondoso, che già nella serata di ieri superava i 3 metri di altezza e gli 8 secondi tra un’onda e l’altra. Il picco però potrebbe arrivare questo pomeriggio.

L’ordinanza per il maltempo a Genova

A Genova è scattata l’ordinanza che prevede le misure di sicurezza e pubblica incolumità. L’ordinanza prevede la chiusura degli accessi pubblici al mare ed alle scogliere del territorio comunale fino a cessata esigenza. Inoltre, si dispone la massima cautela nell’avvicinarsi al litorale o nel percorrere le strade costiere, sia a piedi che alla guida di un veicolo. Si chiede di evitare di sostare sul litorale, sulle strade costiere e a maggior ragione su moli e pontili. Nell’ordinanza si raccomanda anche di evitare l’uso delle imbarcazioni e assicurare preventivamente le barche e le strutture presenti sulle spiagge e nelle aree portuali. Tutti gli oggetti che potrebbero essere investiti dalla mareggiata e danneggiare lincolumità delle persone devono essere rimossi o assicurati.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.