Uomini del clan escono dal carcere: fuochi d’artificio e cantanti neomelodici a Pozzuoli

Escono dal carcere due esponenti di un clan della camorra e in piazza si fa festa: per l’evento fuochi d’artificio e cantanti neomelodici.

Clan, fuochi d’artificio e cantanti neomelodici per la scarcerazione di due camorristi: festa a Pozzuoli
Clan, fuochi d’artificio e cantanti neomelodici per la scarcerazione di due camorristi: festa a Pozzuoli (foto repertorio Pixabay)

Festa con tanto di fuochi d’artificio e cantanti neomelodici per la scarcerazione di due persone legate ai clan Longobardi e Beneduce a Pozzuoli. I due pregiudicati, secondo quanto riportato dalla testata “Cronaca Flegrea”, hanno scontato una pena 10 anni di carcere per spaccio di droga ed estorsione. Sulla questione anche “Il Mattino” ha spiegato cosa sia accaduto nella cittadina campana.

Fuori d’artificio e spumante per i due esponenti di un clan a Pozzuoli

Le immagini mettono in luce familiari e amici presenti all’arrivo dei due nel rione “Monteruscello” a Pozzuoli (provincia di Napoli). I due camorristi sono Giovanni Illiano e Silvio De Luca. Per l’occasione fuochi d’artificio nonostante il divieto disposto dal primo cittadino di Pozzuoli.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.