Tratta di esseri umani scoperta tra Grecia e Italia

Migranti si fingono turisti
Migranti si fingono turisti

I carabinieri della compagnia di Riccione, coadiuvati dal Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia divisione ‘Sirene’ e dall’esperto per la sicurezza di stanza ad Atene, hanno scoperto una tratta di esseri umani tra Grecia e Italia. I militari hanno dato esecuzione a un mandato di arresto europeo emesso a carico di un pakistano residente in Grecia.

L’uomo, come riporta l’Adnkronos, è ritenuto responsabile dei reati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina soppressione di cadavere. L’indagine che ha portato alla scoperta della tratta è iniziata il 7 settembre del 2018. In quella data, infatti, era stato rinvenuto un corpo in avanzato stato di decomposizione occultato all’interno del canale di raccolta delle acque piovane in località Montalbano, nel comune di San Giovanni in Marignano (Rimini).

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.