Marco Carta e la vicenda sul presunto furto alla “Rinascente”: la richiesta del pm

Marco Carta, indagato per il presunto furto alla "Rinascente", ha ricevuto la richiesta di una condanna a otto mesi per la vicenda delle magliette.

Marco Carta e la vicenda sul presunto furto alla Rinascente
Marco Carta e la vicenda sul presunto furto alla Rinascente (foto AdnKronos)

Marco Carta e la richiesta di 8 mesi di carcere, con un’ammenda di 400 euro, per la vicenda sul presunto furto alla “Rinascente” di Milano. Il Pm Nicola Rossato ha tracciato un’analisi in merito al processo che vede imputato il cantante. Carta è accusato di aver rubato delle magliette alla “Rinascente” di Milano per un totale di 1.200 euro. I legali di Marco Carta, invece, hanno chiesto l’assoluzione pena: si attende che il giudice si esprima a dovere.

La difesa di Marco Carta sul presunto furto alla “Rinascente”

Sulla questione, la difesa di Marco Carta aveva chiesto il processo abbreviato condizionato dall’acquisizione dei filmati delle telecamere. Le immagini sono state mostrate durante l’udienza che si è svolta a porte chiuse. «Siamo fiduciosi, non abbiamo dubbi sulla dinamica di quanto accaduto nel camerino e nel bagno. I video mostrano quello che è sempre stato detto, ossia che non c’è la prova contro Carta».

Il racconto delle testimonianze

Secondo quanto riportato dall’AdnKronos vi sarebbero diverse testimonianze che, di fatto, dimostrerebbero l’estraneità del cantante sardo. «Marco ha dovuto subire la gogna di un processo, ma è molto fiducioso non solo perché è sicuro della sua innocenza. Ha visto le immagini e ha letto la nostra memoria difensiva».

La posizione di Fabiana Muscas

Una donna, Fabiana Muscas, è la protagonista dell’episodio in questione. La 53enne ha chiesto di poter svolgere lavori socialmente utili presso un’associazione che si occupa di vittime di prostituzione a Cagliari. La prossima udienza si terrà il 17 dicembre 2019. Il giudice, in quel caso, dovrà decidere se ammettere la richiesta della donna come “messa in prova”. In caso positivo il programma durerà 52 settimane.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.