Ocean Viking, nave in mare da giorni in attesa di un porto sicuro: «Qualcuno ci aiuti»

Ocean Viking
Ocean Viking

Sos Mediterranee, insieme a Medici Senza Frontiere, ha chiesto l’intervento degli Stati europei per la vicenda riguardante i migranti a bordo della Ocean Viking. Non è ancora stato accertato un porto sicuro alla nave. Sulla vicenda ha parlato Louise Guillaumat in qualità di vicedirettore delle operazioni di Sos Mediterranee. «Negli ultimi quattro mesi, diversi leader europei si sono incontrati in tre occasioni (a Parigi, Malta e Lussemburgo) mostrando la volontà di definire un meccanismo temporaneo di sbarco e distribuzione delle persone che vengono soccorse nel Mediterraneo centrale». A bordo vi sono 104 profughi in attesa di una destinazione. La situazione ancora non si è sbloccata.

Ocean Viking, il messaggio

«Eppure ancora oggi 104 naufraghi vengono lasciati in un limbo sul ponte di una nave di soccorso, senza una soluzione in vista per lo sbarco, aggiungendo ulteriore sofferenza dopo la situazione di pericolo vissuta in mare. L’Europa può e deve mostrare più solidarietà verso gli Stati costieri in prima linea». Tra le persone a bordo vi sono due donne incinte e 41 bambini e ragazzi sotto la maggiore età. Molti dei naufraghi raccontano di essere rimasti intrappolati in Libia per diversi anni. Alcuni dichiarano di essere fuggiti a causa dei combattimenti scoppiati ad aprile 2019.

La note delle Ong

La Ocean Viking è bloccato in mare e questo fine settimana «ci sono stati nuovi casi di barche in difficoltà nel Mediterraneo centrale. Due soccorsi condotti da navi umanitarie, tra cui un soccorso critico della Alan Kurdi in un contesto di confusione tra le autorità competenti. Almeno 692 persone sono morte nel tentativo di attraversare il Mediterraneo centrale dall’inizio di quest’anno. I soccorsi delle navi umanitarie non devono essere rallentati o ostacolati a causa di inutili attese in mare».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.