Omicidio Sacchi, Saviano smentito dalla pagina Fb dell’assassino

Saviano parla dell'omicidio di Luca Sacchi
Saviano parla dell'omicidio di Luca Sacchi

Lo scrittore Roberto Saviano ha parlato dell’omicidio di Luca Sacchi, il ragazzo ucciso a Roma la notte tra mercoledì 23 e giovedì 24 ottobre. “Roma è diventata l’Hub della coca, e non solo, in Italia – ha iniziato Saviano -. Se l’omicidio Sacchi si configura interno alle dinamiche di distribuzione delle droghe leggere, la politica per riscattare la sua inanità ha una sola strada: legalizzarle”.

Dunque, per Saviano la soluzione per Roma, e per l’Italia, sarebbe quella di legalizzare le droghe leggere. Una proposta che però non è stata digerita da Giorgia Meloni: “Saviano dice che legalizzare le droghe servirebbe a contrastare omicidi come quelli del giovane Luca Sacchi. Ma guardate un po’ cosa c’era nel profilo di uno dei presunti assassini…” – controbatte la leader di Fratelli d’Italia, mostrando la pagina Facebook dell’assassino. Qui si vede che il giovane reo confesso ha, nel tempo, messo molti mi piace alle pagine legate alle opere dello stesso scrittore. Opere che molto spesso sono state oggetto di critiche in quanto alcuni ritengano che propongano la mafia come qualcosa di “figo”.

“Caro Saviano – chiosa la Meloni -, piuttosto che proporre tesi surreali su come combattere la criminalità organizzata, avresti potuto evitare di arricchirti grazie alla diffusione di un modello di vita criminale tra i giovani. Risparmiaci le tue lezioncine“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.