Al-Baghdadi è morto, Donald Trump: “Come un codardo”

Il leader dell'Isis al-Baghdadi è morto in un raid americano in Siria. Lo conferma il Presidente Usa Donald Trump sulla base delle analisi biometriche

al-Baghdadi (foto AdnKronos)
al-Baghdadi (foto AdnKronos)

Il leader dell’Isis Abu Bakr al-Baghdadi è morto. A dare la notizia ufficialmente è stato il Presidente Usa Donald Trump, che ha ufficializzato quanto diffuso in precedenza dai media. “Abu Bakr Al Baghdadi ha fatto esplodere il suo giubbotto e ha ucciso tre bambini che erano con lui” e “la galleria in cui era nascosto gli è crollata addosso”, ha detto Trump.”Dal suo corpo mutilato abbiamo avuto conferma della sua identità”, ha aggiunto.

L’annuncio di Donald Trump

Il Presidente Usa Donald Trump su Twitter ieri aveva annunciato: “Qualcosa di molto grande è appena successo!“, senza specificare di cosa si tratti. La Casa Bianca aveva fatto sapere che il Presidente avrebbe fatto una “importante dichiarazione”, e così è stato. Del resto, su al-Baghdadi gli Usa avevano messo una taglia da 25milioni di dollari, che nel corso degli anni aveva portato a diverse notizie sulla sua cattura, poi smentite.

“Ha vissuto gli ultimi minuti della propria vita nel terrore di essere braccato dagli americani”, ha detto il presidente. “Nell’operazione abbiamo potuto recuperare documenti su piani e obiettivi futuri dell’organizzazione terroristica, era quello che volevamo”.Continueremo a portare avanti gli ultimi focolai di terrorismo dell’Isis. Sono dei perdenti, non avevano idea di quello in cui si sono cacciati. In alcuni casi erano killer senza scrupoli, in altri erano solo dei cuccioli spaventati. Hanno ucciso centinaia di americani”, spiega Trump.

“Abbiamo seguito in diretta il raid contro Al Baghdadi, è stato come guardare un film. Questo grazie alla nostra tecnologia”. I soldati Usa che hanno effettuato il blitz per uccidere Al Baghdadi “sono stati accolti da una pioggia di proiettili”, ha rivelato il presidente Usa Trump. “Ma non sono stati loro a morire”, ha aggiunto.

Era un uomo crudele, ha causato migliaia di morti, ma è morto da codardo, in maniera violenta, intimorito dalle truppe americane. È stata un’operazione fantastica”, ha esclamato poi. Trump poi ha ringraziato la Turchia, la Russia e le milizie curde, insieme alle forze speciali americane che hanno preso parte all’operazione. “Al Baghdadi è morto come un cane, come un codardo. Dio benedica l’America”, ha concluso. 

Gli accertamenti sulla morte di al-Baghdadi

Precedentemente, fonti locali avrebbero smentito la morte del califfo,specificando l’identità dell’uomo scambiato per al-Baghdadi. Non si tratterebbe del califfo, ma di Abu Mohammed al Khalebi, comandante delle milizie di Huraseddin, affiliate ad al Qaeda.

La Un funzionario del Dipartimento della Difesa Usa avrebbe rivelato che al Baghdadi si sarebbe fatto esplodere con un giubbotto carico di esplosivo, per evitare la cattura. Il suo nascondiglio sarebbe stato trovato grazie all’intervento della Cia.

L’agenzia di stampa ufficiale irachena Ina riferisce che al-Baghdadi sarebbe stato ucciso nella provincia nord-occidentale di Idlib. E non sarebbe stato l’unico a rimanere vittima del raid. L’Ina sottolinea infatti che anche altri leader iracheni dell’Isis potrebbero essere rimasti uccisi.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.