Russiagate, Salvini: “Mi aspetto che Conte dica la verità”

Sul caso Russiagate interviene Matteo Salvini, dicendo che si aspetta che Conte, convocato al Copasir, racconti tutta la verità

Fondi russi alla Lega, identificate altre due persone presenti all'incontro di Mosca
(foto Facebook Salvini)

Salvini interviene sul caso Russiagate, e in particolare sulla convocazione del premier Giuseppe Conte al Copasir prevista per il pomeirggio del 23 ottobre. “Mi aspetto la verità, non ero a quelle riunioni”, dice l’ex Ministro dell’Interno Così Matteo Salvini ad Agorà, su Rai3. “Io non avrei mai organizzato un incontro tra una parte politica e i servizi segreti, le istituzioni dovrebbero essere tenute fuori dalla politica”, assicura poi.

E sulla registrazione audio all’Hotel Metropol Salvini sostiene: “Non sarebbe la prima e unica volta che un audio viene montato e smontato”. “C’è un’inchiesta, facciamo lavorare i giudici, ma io voglio delle prove”, dice poi. E riferendosi all’inchiesta diReport che ricorda i suoi incontri con l’oligarca russo Malofeev, aggiunge: “L’Italia vera ha altri problemi, non chi incontrò Salvini anni fa”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.