Uccide fratello per questioni di droga: arrestato 34enne

Omicidio in Sicilia e conseguente arresto per un uomo. Il 40enne uccide il fratello per questioni relative alla tossicodipendenza.

Uccide fratello per questione legate alla droga
Uccide fratello per questione legate alla droga (foto repertorio)

Un uomo uccide il fratello con quattro colpi di arma da fuoco. L’omicidio del 40enne sarebbe avvenuto dopo l’ennesima lite per la richiesta di denaro. La vittima, secondo l’agenzia stampa AdnKronos, sarebbe un tossicodipendente. Andrea Befumo, 34 anni, è stato arrestato con l’accusa di omicidio.

Uccide il fratello, spunta l’ipotesi tossicodipendenza

La tragedia è avvenuta in via Pergusa, a Paternò (provincia di Catania). L’arma utilizzata per il delitto è una rivoltella calibro 38 detenuta legalmente. Paolo Befumo, dopo essere rimasto ferito in modo grave, è stato trasferito presso l’ospedale “Santissimo Salvatore”. Le condizioni, parse subito disperate, hanno comportato il decesso dell’uomo. Il fratello, rintracciato nell’immediato dai Carabinieri, è stato arrestato e condotto nel carcere di Catania.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.