Sgarbi: “L’evasore è un patriota, arrestiamo Di Maio e Conte”

Vittorio Sgarbi, a La7, si è scagliato contro le nuove norme contro l'evasione fiscale che saranno contenute nella prossima manovra.

Vittorio Sgarbi
Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi, a L’aria che tira, su La7, si è scagliato contro le nuove norme contro l’evasione fiscale che saranno contenute nella prossima manovra. “Soltanto un cretino dà i soldi a uno Stato formato da disperati e incapaci, che li buttano per gente che non ha mai lavorato come Di Maio”. Poi Sgarbi continua: L’evasore è un patriota.

Vittorio Sgarbi: “L’evasore è un patriota”.

L’evasore è un patriota, “che difende sua azienda e il suo Paese e non dà i soldi a degli incapaci di governo” – continuato Sgarbi -. “Se tu arresti gli evasori questi non lavoreranno più, quindi non pagheranno più neanche quel poco che pagavano. Per cui è bene non arrestarli ma farli lavorare di più”.

In pratica, Sgarbi lo dice chiaro e tondo, “soltanto un cretino” paga le tasse. Perché il suo denaro finirebbe “in mano a disperati e incapaci che li buttano per gente che non ha mai lavorato come Di Maio”. E ancora: arrestiamo Di Maio e tutti questi che non lavorano e distruggono l’Italia”.

Non contento, il critico ha continuato anche sulla sua pagina Facebook: “L’evasore è un patriota che difende la sua azienda e il suo Paese e non dà soldi a incapaci di governo come Luigi di Maio e Giuseppe Conte.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.