Mafia Capitale: in Cassazione il via al processo

Al via al processo per Mafia capitale, 5 anni dopo l'operazione che smantellò un'organizzazione di stampo mafioso, come riconosciuto in appello

Mafia capitale
Mafia capitale

Il processo per Mafia Capitale è al via oggi in Cassazione, per il terzo grado di giudizio. Il processo ruota attorno al reato di associazione mafisa, che è stato riconosciuto in Appello. L’udienza si apre alle 10, e sarà presieduta da Giorgio Fidelbo. Sono calendarizzate tre giornate di udienze, ma c’è la possibilità che se ne aggiunga ad una quarta, oltre a quelle già in calendario per il 17 e 18 ottobre.

Mafia capitale

La sentenza arriverà a cinque anni dall’operazione che con due retate nel 2014 e 2015 ha portato all’arresto di 37 e 44 persone. L’inchiesta ha portato alla luce un’associazione di stampo mafioso nella capitale, che come ricorda l’AdnKronos aveva ‘‘caratteri suoi propri e originali rispetto alle altre organizzazioni mafiose”‎, e che riusciva ad appropriarsi degli appalti pubblici.

A capo di tutto ci sarebbero stati Salvatore Buzzi e Massimo Carminati. ma non solo, visto che in manette sono finiti imprenditori, consiglieri, assessori e nomi importanti della politica. La sentenza in primo grado, nel luglio 2017 vide condanne pesanti, ma senza il riconoscimento del reato di associazione mafiosa. Ma la sentenza in primo grado venne poi ribaltata in Appello nel 2018, in cui venne riconosciuto il 461bis. Tuttavia, per Carminati e e Buzzi le pene vengono ridotte.

La parola finale spetta però a questo punto ai giudici della Corte Suprema.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.