Detenuto si impicca nel carcere di Regina Coeli

Un detenuto, R. L., di 52 anni e italiano, è morto nel carcere di Regina Coeli dopo essersi impiccato nella sua cella. Scontava una condanna per omicidio.

Detenuto si impicca in carcere
Tenta di sgozzare la compagna, era in carcere per l'omicidio della fidanzata anni fa

Un detenuto, R. L., di 52 anni e italiano, è morto nel carcere di Regina Coeli dopo essersi impiccato nella sua cella. L’uomo stava scontando una pena per omicidio e resistenza a pubblico ufficiale. Ad avvertire le guardie sono stati i compagni che condividevano assieme al deceduto la cella dell’VIII sezione al II piano.

La notizia è stata immediatamente commentata da Daniele Nicastrini, segretario regionale Lazio del sindacato Uspp. Dal 2000 ad oggi sono oltre mille i suicidi nelle carceri italiane. Questi fatti provocano anche un forte stress correlato a danno del personale di Polizia Penitenziaria. L’amministrazione ha promesso interventi rapidi in merito in occasione di un convegno a Rebibbia femminile lo scorso primo ottobre, confidiamo nella fine di queste tragedie”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.