‘Ndrangheta, confisca di beni per 1 milione di euro

La Dia di Reggio Calabria ha eseguito il sequestri di beni per un milione di euro nei confronti di Rosario Aricò, affiliato alla cosca dei Tegano

'Ndrangheta, arresti in Emilia Romagna
'Ndrangheta (foto AdnKronos)

La Dia di Reggio Calabria ha eseguito la confisca di bene per 1 milione di euro nei confronti un affiliato alla ‘ndrangheta. Si tratat di Rosario Aricò, di 59 anni, che ha trascorsi lavorativi nel settore ortofrutticolo.

Tra i beni confiscati ci sono sei immobili, comprendenti anche una villa e due appartamenti a Reggio Calabria e Scilla, due auto e diverse disponibilità finanziarie.

Aricò era già stato coinvolto nell’operazione “Archi”, ed era stato condannato definitivamente nel 2015 a sei anni e otto mesi di reclusione per associazione mafiosa. Aricò infatti era affiliato alla cosca Tegano, che operava proprio nel quartiere Archi di Reggio Calabria.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.