Pornografia minorile: 43enne arrestato

Un 43enne è stato arrestato per pornografia minorile: sul suo computer la polizia ha trovato foto e video con materiale pedopornografico

Bimbo violentato da ex ambulanziere: la condanna

La polizia di Catania ha arrestato un 43enne per pornografia minorile. L’uomo infatti deteneva nel suo computer migliaia di file, foto e video, trovati durante una perquisizione disposta dalla Procura.

L’indagine per pornografia minorile

L’inchiesta è stata avviata a seguito di una segnalazione che riguardava l’uomo. L’Ong statunitense National centre for missing exploited children (Ncmec) avrebbe infatti contattato il Centro nazionale di contrasto della pornografia on-line (Cncpo) della polizia postale di Roma, per segnalare un italiano che su un blog straniero aveva pubblicato immagini pedopornografiche.

La perquisizione ha portato alla luce video e foto di abusi commessi anche su bambini in età infantile. Il provvedimento è stato convalidato dal Gip, che ha disposto per l’indagato i domiciliari. Indagini della polizia postale di Catania sono in corso sul materiale sequestrato per accertarne le modalità di acquisizione e per tentare di identificare le vittime.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.