Migranti, ora è la Germania a lanciare l’allarme: “Si rischia ondata”

Horst Seehofer, ministro dell’Interno tedesco, ha lanciato un nuovo allarme migranti, avvertendo che presto ci potrebbe essere una nuova ondata. Questa, inoltre, stando alle sue previsioni, potrebbe essere addirittura superiore a quella del 2015. Il picco di arrivi in Grecia nelle ultime settimane sarebbe infatti il segnale che preannuncia l’arrivo di sempre più migranti.

Intervistato dal giornale Bild prima di una nuova missione in Turchia, Horst Seehofer ha chiesto di prevenire la crisi aiutando i Paesi in prima linea. “Dobbiamo aiutare di più i nostri partner europei a controllare le frontiere esterne dell’Ue. Li abbiamo lasciati da soli troppo a lungo – afferma il ministro tedesco – se non lo faremo, assisteremo ad una nuova ondata di rifugiati come nel 2015, forse anche maggiore di quattro anni fa. Lavoreremo con la nuova presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen in modo da fare il possibile perché tutto ciò non si ripeta”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.