Sparatoria a Trieste, l’audio choc sugli agenti: “Sono morti entrambi”

È stato diffuso l'audio di un poliziotto accorso per soccorre i feriti dopo la sparatoria di Trieste. "Sono morti entrambi", dice tra i singhiozzi.

È stato diffuso l’audio di un poliziotto accorso per soccorre i feriti dopo la sparatoria di Trieste. “Sono morti entrambi”, dice tra i singhiozzi. “Ho parlato adesso con i colleghi della Mobile. Hanno smesso di fare il massaggio cardiaco ai due colleghi in atrio, hanno smesso perché… perché son morti tutti e due. Agente scelto e agente. Non superavano i 30 anni, a quanto ricordo. Li conosciamo tutti, sono le ultime notizie, non so, boh”. L’audio è stato reso noto dall’Adnkronos.

Gli autori della sparatoria a Trieste sono stati fermati. Sono due fratelli di origine domenicane, regolari sul territorio italiano. Si chiamano invece Alejandro Stephan Meran e Carlysle Stephan Meran. Il primo dei due era affetto da problemi psichici. Intanto sono anche state rese note le identità dei due poliziotti: Pierluigi Rotta, 34 anni, e Matteo Demenego, 31 anni.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.