Scandalo scontrini a Roma: nuove denunce alla Cnn

Lo scandalo degli scontrini a Roma, sovraccaricati per i turisti ha fatto il giro del mondo, finendo in un servizio della Cnn dove si denunciano diversi casi

Scandalo scontrini a Roma (Ph. by Jeon Hyungman on Unsplash)
Scandalo scontrini a Roma (Ph. by Jeon Hyungman on Unsplash)

Lo scandalo degli scontrini a Roma, che per i turisti, in alcuni casi sono esageratamente alti, continua a far parlare di sé. E questa volta lo fa sull’emittente americana Cnn, che denuncia altri casi di scontrini sovraccaricati dopo quello delle due turiste giapponesi che si sono viste presentare un conto da 429 euro.

Il servizio della Cnn sullo scandalo degli scontrini a Roma

Lo scatto dello scontrino dell’Antico caffè di Marte ha fatto il giro del mondo, e ha convinto altri turisti a denunciare i prezzi esorbitanti di quello stesso caffè. Dai social alla Cnn, il passo è stato breve.

Ad esempio, un ragazzo vietnamita ha mostrato la foto di uno scontrino da oltre 300 euro, di cui 80 per coperto e mancia al ristorante. E la polizia, chiamata subito dopo, non ha saputo dire altro che “avrebbe dovuto chiamare prima di pagare”.

La spiegazione del titolare

Così la Cnn ha chiesto spiegazioni al proprietario del ristorante, Giacomo Jin, che, come mostra Open ha risposto: “Tutto è scritto nei dettagli, basta guardare i prezzi: massimo € 16 per uno spaghetto ai frutti di mare”. E sul caso dello scontrino delle ragazze giapponesi ha spiegato: “Per pagare quella cifra, le ragazze hanno ordinato non solo spaghetti, ma anche pesce. D’altra parte, il nostro pesce è fresco: il cliente lo prende al bancone, lo pesiamo e lo cuciniamo”. E la mancia esorbitante, da 80 euro, pare fosse “del tutto volontaria”. Il cliente infatti poteva scegliere e lasciare il 10 il 20% del totale a favore del locale. Ma si tratta comunque di una mancia obbligatoria per i clineti dell’Antico Caffè di Marte, per la quale il ristorante dovrà risarcire migliaia di euro.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.