Seggiolini anti-abbandono, conto alla rovescia per l’obbligo

Accelerata nel processo che dovrebbe rendere obbligatori i seggiolini anti-abbandono: c'è l'ok del Ministero delle Infrastrutture e del Consiglio di Stato.

seggiolini anti abbandono
Foto: Pixabay

Proteggere i bambini quando si viaggi in auto è certamente fondamentale, ma usare gli appositi dispositivi di ritenuta non è sufficiente. Ancora troppo spesso, infatti, si registrano tragedie dettate dalla “dimenticanza” di chi aveva i piccoli con sè e li lascia poi nell’abitacolo per ore. Ora il supporto della tecnologia potrà finalmente rivelarsi provvidenziale per evitare che si ripetano casi di questo tipo: si avvicina infatti l’obbligo di utilizzare all’interno della propria vettura i cosiddetti “seggiolini anti – abbandono“.

Una svolta importante a tutela dei più piccoli

Il tempo dei proclami sembra davvero essere finito. Ora è il momento di trasformare quei pensieri in realtà: a breve infatti sarà obbligatorio utilizzare all’interno della propria vettura i “seggiolini anti-abbandono“, dotati di un apposito sensore in grado di avvisare il genitore se si allontana dalla vettura lasciando il piccolo a bordo.

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha dato parere favorevole al pari del Consiglio di Stato. Il Decreto potrà così stabilire quali siano le caratteristiche di cui dovranno essere in possesso i dispositivi.

L’obbligo di installazione era giò stato introdotto con la legge 117 del 2018 ma non erano presenti i decreti attuativi.

I dubbi da chiarire

Prima che il provvedimento possa essere trasformato in legge è necessario però che siano risolte alcune perplessità presenti nella precedente bozza. E’ fondamentale fare in modo che si possa operare nel rispetto degli operatori del settore e dei consumatori, chiamati inevitabilmente a dover sostenere aggiuntiva.

Non si deve poi dimenticare di fare in modo che la norma sia coerente con quanto prevede la legge attuale. Il comma 1 dell’articolo 172 del nuovo Codice della Strada impone di assicurare con i seggiolini i bambini di statura inferiore a m 1,50 e cioè, ‘“secondo comune esperienza di età fino a 10 anni ed oltre”, mentre il comma 1 bis della legge sui seggiolini antiabbandono prevede l‘obbligo solo per i bambini di età inferiore a 4 anni.

E’ ancora difficile riuscire a stabilire una tempistica, ma se non ci saranno ulteriori intoppi l’obbligo potrebbe scattare già entro la fine del mese di ottobre.