E’ la giornata del caffè, la bevanda preferita degli italiani

Si celebra oggi la Giornata dedicata al caffè, amatissimo da tanti italiani che non possono farne a meno di berlo la mattina o dopo i pasti

Foto: Pixabay

Cosa c’è di più piacevole del profumo del caffè di prima mattina? L’abitudine di assumere questa bevanda è spesso sottovalutata, ma è spesso l’ideale per iniziare la giornata con maggiore sprint e vitalità. Ma non manca chi sceglie di prenderlo anche dopo pranzo o a metà pomeriggio.

Anche in questo ambito i gusti possono essere spesso differenti: c’è chi lo preferisce liscio, chi macchiato, chi amaro chi con lo zucchero, oltre ad altre varianti particolari quali ad esempio il ginseng.

L’amore degli italiani per il caffè

Non poteva mancare una giornata dedicata proprio al caffè, che ricorre proprio oggi. A testimoniarlo sono proprio i numeri: almeno il 97% degli italiani sostiene di berne almeno uno al giorno.

Nonostante un riscontro così elevato, la filiera produttiva non sta attraversando una delle sue fasi migliori. Il raccolto ha infatti raggiunto quotazioni inferiori del 30% rispetto ai listini degli ultimi 14 anni.

Questo ha portato così al lancio di una petizione online per provare a fare qualcosa di tangibile per 12 milioni di piccoli coltivatori. L’obiettivo che si desidera raggiungere è quello di garantire loro un reddito minimo.

E non mancano i benefici

Molti tendono a prendere il caffè soprattutto per abitudine, ma spesso si sottovaluta come possa fare bene anche al nostro corpo.

Queste le qualità maggiori:

  • è in grado di stimolare la secrezione gastrica e biliare; questo lo rende particolarmente adatto a facilitare la digestione a fine pasto;
  • ha un effetto anoressizzante; se assunto in grandi quantità allontana la fame;
  • riesce ad agire contro il batterio che favorisce la comparsa di alitosi;
  • è un importante stimolatore per le funzioni cardiache e nervose; è l’ideale se si vuole avere più carica energetica ed evitare di addormentarsi dopo avere fatto un pasto particolarmente abbondante;
  • è in grado di facilitare il dimagrimento; la caffeina stimola l’utilizzo dei grassi a scopo energetico e la termogenesi, aumentando la quantità di calorie bruciate.

Occhio comunque a non abusarne: è consigliabile non consumare più di 300 milligrammi al giorno, pari a 5 espressi (60 mg di caffè l’uno) o 3 tazzine abbondanti di caffè della moka (85 mg di caffeina cad.). Per le donne non si dovrebbe però andare oltre alle tre tazzine al giorno, da evitare il più possibile in gravidanza per i possibili danni che può provocare al nascituro.