Monte Bianco, il ghiacciaio si spacca e accelera la caduta

Il ghiacciaio Planpincieux, di circa 27 mila metri cubi, sta cadendo alla velocità di 60 centimetri al giorno

ghiacciaio-caduta
Il ghiacciaio raddoppia la velocità di caduta (Foto: Pixabay)

Ci sono aggiornamenti importanti sulla vicenda del Monte Bianco: raddoppia la velocità di caduta del ghiacciaio Planpincieux. La massa di circa 27 mila metri cubi, sta infatti cadendo alla velocità di 60 centimetri al giorno.

La caduta del ghiacciaio: cosa succede

La parte di ghiacciaio che si sta staccando dal Monte Bianco equivale a circa il 10% del Planpincieux, ovvero circa 27 mila metri cubi. Negli ultimi giorni, riporta Il Messaggero, la frana è accelerata fino ad arrivare a 60 centimetri al giorno nella massa frontale. I pezzi retrostanti invece, che rappresentano anche la parte più consistente, continuano a muoversi alla velocità di 30-35 centimetri. A tenere monitorato lo spostamento del ghiacciaio è l’esperto Raffaele Rocco, capo del Dipartimento programmazione, risorse idriche e territorio della Regione Valle d’Aosta.

Regione: “Velocità di caduta sotto controllo”

Insomma, raddoppia la velocità di caduta del ghiacciaio, che potrebbe riversare nella zona sottostante circa 250 mila metri cubi di materiale. Una situazione che però, assicura il presidente della Regione Valle D’Aosta, Antonio Fosson, è sotto controllo. Palazzo Chigi è in contatto costante con la Regione, e ottiene ogni giorno informazioni dettagliate sui movimenti del ghiacciaio Planpincieux. Proprio nella giornata di ieri infatti, era arrivata la rassicurazione del presidente, che ha ribadito come la situazione sia sotto controllo e costantemente monitorata dagli organismi competenti. Non ci sarebbero dunque rischi per la popolazione, anche se con il cambio di velocità a breve potrebbero esserci delle nuove misurazioni. Il Presidente del Consiglio Conte andrà nei prossimi giorni a visitare la Valle D’Aosta.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.