Milano, molesta e minaccia 17enne sul tram: “Sei violentabile”

La ragazza è riuscita a fuggire. Poco dopo la polizia ha fermato un italiano di 24 anni

molesta-tram
Molesta 17enne sul tram (Foto: Pixabay)

Paura sulla linea 5 del tram a Milano. Un uomo sale a bordo del mezzo, poi molesta e minaccia una 17enne che era sul tram con una mannaia in mano. La ragazza è riuscita a salvarsi scendendo alla prima fermata e chiamando la polizia.

17enne molestata sul tram: la vicenda

L’uomo sale a bordo, si avvicina, molesta e minaccia la 17enne sul tram, seduta da sola nei sedili in fondo, dicendole: “Sei violentabile”. Una scena da brivido quella ricostruita da Il Corriere della Sera, ancora di più perché avvenuta di sera e su un mezzo, il tram numero 5, che a quell’ora era semivuoto. La ragazzina, che vive nell’hinterland milanese, era salita sull’autobus per andare a trovare delle amiche nella metropoli. L’uomo, dopo averle detto quella frase minacciosa si sarebbe avvicinato a lei e le avrebbe messo le mani addosso. La giovane però ha opposto resistenza, ed è allora che lui avrebbe tirato fuori la mannaia, minacciandola perché eseguisse i suoi ordini.

Secondo quanto riporta il quotidiano, il conducente del tram in quel momento guidava e non si sarebbe accorto di nulla. Nonostante la situazione fosse pericolosa però, la ragazza ha mantenuto la calma ed è riuscita a scendere dal bus alla prima fermata e per poi mettersi a correre. Dopo qualche metro però la ragazza si è girata, e si è accorta che l’uomo la stava seguendo. Per fortuna in quel momento un’altra donna che era presente sul bus e aveva probabilmente assistito a parte della scena, è intervenuta e ha chiamato le forze dell’ordine.

Molesta e minaccia 17enne: chi è l’aggressore

Sul posto è subito intervenuta una pattuglia dell’Ufficio di prevenzione generale della Questura. Gli agenti hanno ottenuto una descrizione dettagliata dell’uomo, cosa che ha permesso di trovarlo e fermarlo in breve tempo. Si tratterebbe, riporta il giornale, di un 24enne italiano. Gli investigatori al momento non si sentono di escludere l’ipotesi che l’uomo possa aver aggredito altre persone. La ragazza ha confermato di non avere mai visto prima quell’uomo, e gli agenti hanno già raccolto le testimonianze del conducente e degli altri passeggeri. Insieme con l’Atm si cercherà di condurre una ricerca sia geografica che temporale sugli spostamenti del 24enne, per accertare se ci sono state altre vittime.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.