Milano, uccide la compagna e tenta di togliersi la vita

A dare l'allarme è stata la ex moglie, dopo che l'uomo l'aveva chiamata per dirle cosa aveva fatto

Violenza sessuale a Milano, arrestato un uomo
Violenza sessuale a Milano, arrestato un uomo

Una donna di 26 anni è stata uccisa dal compagno, che avrebbe poi tentato il suicidio. Lo riporta ANSA. La tragedia è accaduta nella notte a Pozzo D’Adda, nel Milanese. La vittima, una donna di origini straniere, è stata trovata senza vita nell’appartamento che condivideva con l’uomo, ma non presenterebbe segni di violenza su corpo. Dalle prime analisi, riportate da Repubblica, si ipotizza che la 26enne possa essere morta per soffocamento. Il compagno invece presenterebbe una profonda ferita al petto, che sembra si sia fatto da solo. Trovato in gravi condizioni, l’uomo è stato subito trasportato in codice rosso all’ospedale di Bergamo.

Uccide la compagna e tenta il suicidio: la telefonata

Sarebbe stata la sua ex moglie a lanciare l’allarme e a contattare i carabinieri intorno alle 4.30 del mattino. L’uomo l’avrebbe infatti chiamata per telefono, confessandole di aver ucciso la compagna. Sul caso indagano ora i carabinieri di Castano d’Adda, guidati dal capitano Giuseppe Verde.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.