Latitante arrestato ed espulso dall’Italia: aveva legami con l’Isis

Un cittadino algerino è stato espulso dall'Italia e rimandato in Algeria. Si tratta di un latitante con ideali vicini all'Isis.

Latitante arrestato ed espulso dall'Italia, aveva legami con l'Isis
Latitante arrestato ed espulso dall'Italia, aveva legami con l'Isis (foto AdnKronos)

La Digos di Roma ha estradato ad Algeri un latitante condannato all’ergastolo per la partecipazione alle organizzazioni terroristiche. Il 28enne T.M. fu condannato il 31 marzo 2016 dal Tribunale di Boumerdes (Algeria). L’uomo era stato già segnalato agli organi competenti in quanto ritenuto membro dello Stato islamico. La Germania, in tal senso, lo aveva inserito in un registro come «cittadino al quale rifiutare l’ingresso ed il soggiorno sul territorio Schengen».

Latitante arrestato, aveva legami con l’Isis

L’uomo era destinatario di quattro ordini di cattura internazionale emessi dalle autorità algerine. I reati vanno dell’estorsione al terrorismo. L’uomo è stato prelevato dal carcere di Regina Coeli e successivamente consegnato ai funzionari dell’Interpol presso l’aeroporto Fiumicino con destinazione Algeri.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.