Sindaco di Bibbiano querela Di Maio: “Post diffamatori”

Il sindaco di Bibbiano ha querelato per diffamazione il Ministro degli esteri Luigi Di Maio, a causa di un post pubblicato su facebook

Sindaco di Bibbiano
Sindaco di Bibbiano

Il sindaco di Bibbiano Andrea Carletti ha annunciato che procederà ad una querela nei confronti di Luigi Di Maio. Non solo, lui, ma alcuni tra i 147 tra post sui social e mail dal contenuto ritenuto diffamatorio ci sono anche quelli del leader dei Cinquestelle.

Il post sul sindaco di Bibbiano

In particolare, al Ministro degli Esteri è contestato un post di metà luglio, in cui Di Maio usava parole molto dure nei confronti di Carletti. “Col Pd non voglio avere niente a che fare. Col partito che fa parte dello scandalo di Bibbiano, con i bambini tolti ai genitori e addirittura sottoposti a elettroshock e mandati ad altre famiglie, con il sindaco Pd che è coinvolto in questo, non voglio avere nulla a che vedere”.

Carletti al momento è agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta “Angeli e demoni” sugli affidi in Val d’Enza. La Prefettura lo ha sospeso dal suo incarico, e lui stesso si è autosospeso dal Pd.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.