Infermiera aggredita in ospedale dal figlio di un paziente

Una infermiera in servizio al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Bologna è stata aggredita dal figlio di un paziente.

Infermiera aggredita
Infermiera aggredita

Una infermiera in servizio al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Bologna è stata aggredita dal figlio di un paziente. L’episodio, solo l’ultimo dei tanti avvenuti negli ultimi mesi in strutture sanitarie della città, si è verificato verso le 19.30 di ieri. Ne ha dato notizia l’Ansa.

L’infermiera, di 27 anni, è stata strattonata violentemente da un ragazzo di 30 anni, che aveva accompagnato in ospedale il padre dopo un incidente stradale. Il ragazzo, campano di origine, ha reagito dopo aver sentito il padre continuare a lamentarsi per il dolore. L’infermiera ha riportato dei lividi guaribili in 7 giorni. Il giovane, fermato dai carabinieri, è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio. L’infermiera potrebbe però a sua volta denunciarlo per lesioni.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.