Maltrattamenti in famiglia: ragazza picchiata dal padre perché frequentava un italiano

Una ragazza di origini africane subiva maltrattamenti in famiglia, in particolare da parte del padre, che non approvava la sua relazione con un italiano

Maltrattamenti in famiglia
Maltrattamenti in famiglia

Nuovo caso di maltrattamenti in famiglia, in provincia di Modena, dove una ragazza di origini africane veniva picchiata dal padre perché frequentava un ragazzo italiano. L’episodio risale allo scorso agosto. Iil padre 51enne l’avrebbe picchiata con un tubo di gomma provocandole lesioni così gravi da costringerla ad andare in ospedale.

La ragazza, appena maggiorenne, ha trovato la forza di denunciare la vicenda ai carabinieri. Avrebbe raccontato anche di episodi pregressi. Pare infatti che il padre l’avesse sottoposta a maltrattamenti e violenze, anche sessuali, fin dall’età di 13 anni. Il pm Monica Bombana ha disposto per l’uomo un provvedimento di custodia cautelare in carcere, per le ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.