Agguato di camorra sui Monti Lattari: ucciso il boss Antonino Di Lorenzo a Casola

Si è verificato nella serata dell'11 settembre un agguato di camorra sui Monti Lattari, che ha provocato la morte di Antonino Di Lorenzo

Agguato di camorra sui Monti Lattari
Agguato di camorra sui Monti Lattari

Un agguato di camorra sui Monti Lattari ha portato alla morte del boss Antonino Di Lorenzo, avvenuto a Casola intorno alle 21 dell’11 settembre. Di Lorenzo, 53 anni, è un pregiudicato conosciuto nella zona con il soprannome di “o’ lignammone”, che ha precedenti per spaccio di stupefacenti.

L’agguato ad Antonino Di Lorenzo

Una prima ricostruzione ha chiarito con buona approssimazione la dinamica dei fatti. Come spiega Napoli Today, pare che Di Lorenzo fosse a bordo del suo scooter quando è avvenuto l’agguato di camorra. Stava facendo ritorno a casa dopo la firma in caserma. Proprio mentre stava rientrando Antonino Di Lorenzo sarebbe stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco, che non gli hanno lasciato scampo. I parenti hanno sentito gli spari e hanno immediatamente avvertito il 118. Ma ormai, per il pregiudicato non c’era più nulla da fare. Ora i carabinieri stanno indagando per capire il movente e accertare definitivamente la dinamica.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.