Bambino straniero aggredito a Cosenza, fermati gli autori del pestaggio

Diverse testimonianze hanno permesso di risalire agli autori del pestaggio del bambino di tre anni aggredito in pieno centro a Cosenza.

Bambino aggredito a Cosenza, fermati gli autori
Bambino aggredito a Cosenza, fermati gli autori

Un bambino è stato aggredito a Cosenza dopo essersi avvicinato alla carrozzina dove vi era una neonata. Il piccolo, di soli tre anni, è stato preso letteralmente a calci da due giovani (genitori della piccola) di 22 e 24 anni. Il bambino ha riportato lesioni guaribili in cinque giorni. I filmati delle telecamere di videosorveglianza hanno permesso di avere un quadro parziale della situazione. Dopo l’identificazione dei due è scattata la denuncia per lesioni personali aggravate.

Bambino aggredito a Cosenza, chi sono i due giovani fermati

T.D. ha 22 anni mentre M.V. ne ha 24. Entrambi hanno colpito il piccolo e sono stati identificati a stretto giro dal personale della Questura. Il ragazzo è il fratello di un pentito di camorra che si trovava in un luogo protetto della provincia. I due, in seguito alla denuncia, sono stati allontanati dalla Calabria e trasferiti in un’altra località.

Le immagini di videosorveglianza, secondo quanto riportato dall’Ansa, non hanno ripreso la violenza. Sta di fatto che numerosi testimoni, dopo essere stati ascoltati dagli inquirenti, sono risultati decisivi per l’identificazione dei due autori del pestaggio .

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.