Governo M5S-Pd, Sea Watch: “Non una vittoria ma un passo avanti”

L'Ong Sea Watch commenta la formazione del governo M5S-Pd e avanza già qualche richiesta che riguarda il decreto sicurezza

Governo M5S-Pd, il commento della Sea Watch
Governo M5S-Pd, il commento della Sea Watch

Anche l’ong Sea Watch commenta la formazione del nuovo governo M5S-Pd. “Non viviamo il cambio di governo come una vittoria ma come un primo, imprescindibile, passo in avanti“, sostiene la Ong. E continua: “Non c’è vittoria finché, mentre commentiamo i cambi di reggenze, le persone continuano a morire annegate davanti ai nostri ombrelloni o vessate in Libia”.

Il commento del Sea Watch sul governo M5S-Pd

L’auspicio della Sea Watch è quello di un governo con cui si possa ragionare, “aperto a dialogo e soluzioni durevoli”. In particolare, la speranza della Ong è che il governo giallorosso si riveli orientato a “un futuro di integrazione e valorizzazione della diversità, come unica alternativa”.

Per quanto riguarda i continui scontri avuti con l’ex titolare del Viminale, Matteo Salvini, la Sea Watch spiega: “Ci aspettiamo di non subire mai più bracci di ferro sulla pelle dei naufraghi e di vedere cessare l’accanimento sulle ong come arma di distrazione di massa dai reali problemi del Paese”. E poi un augurio, che suona più come una richiesta. Una richiesta per altro non da poco, che metterà la proverbiale pulce nell’orecchio al M5S e creerà non poche difficoltà. “Ci aspettiamo di abrogare il Decreto Sicurezza e di annullare con effetto immediato le sanzioni e i sequestri che gravano sui comandanti e le navi accusati di costituire una minaccia alla sicurezza”, dice. Del resto c’è da ricordare che il M5S aveva votato a favore del decreto Sicurezza – volente o nolente.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.