Mare Jonio: la nave dell’Ong Mediterranea è stata sequestrata

Dopo lo sbarco degli ultimi 31 migranti a bordo della Mare Jonio, fonti del Viminale hanno fatto sapere che la nave è stata sottoposta a sequestro

Mare Jonio
Mare Jonio

Dopo lo sbarco “per motivi sanitari” degli ultimi 31 migranti salvati in acque libiche rimasti ancora sulla Mare Jonio, ora la nave dell’Ong Mediterranea Saving Humans è stata sequestrata. Questo, almeno, è quanto si apprende da fonti del Viminale.

La Mare Jonio aveva soccorso 98 persone in pericolo su un gommone poco al largo della Libia. Dopo l’evacuazione di altre 3 persone, avvenuta nel corso di domenica 1 settembre per problemi medici, a bordo sono stati denunciati 5 casi di scabbia.

Lo sciopero della fame sulla mare Jonio

Il 2 settembre, Mediterranea Saving Humans ha fatto sapere che alcuni dei migranti a bordo della Mare Jonio avevano iniziato lo sciopero della fame. “Sopravvissuti a un naufragio dove hanno visto morire i loro amici, terrorizzati dal mare, sono bloccati in mezzo alle onde. Ieri sera raffiche di vento a 25 nodi hanno generato il panico tra i sopravvissuti. Due persone hanno iniziato lo sciopero della fame”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.