Gioca con una fascetta da elettricista e rischia di strangolarsi: grave una 11enne

Una bambina di 11anni ha rischiato di strangolarsi mentre giocava con una fascetta da elettricista, mettendola intorno al collo

11enne gioca con fascette da elettricista
11enne gioca con fascette da elettricista

Una bambina di 11 anni è ricoverata un gravi condizioni dopo che aveva rischiato di strangolarsi giocando con una fascetta da elettricista. Il fatto è accaduto in provincia di Bergamo, a Calvenzano, dove la bimba abita con i genitori e la sorellina.

Un gioco finito male

Le prime ricostruzioni hanno messo in luce come la bambina abbia infilato la fascetta attorno al collo per gioco, forse per farne una collana. Ma quando ha provato a liberarsene ha stretto così tanto la fascetta da rischiare il soffocamento. Le fascette da elettricisti infatti, sono molto resitenti, e una volta strette non possono più essere allargate. La piccola ha perso i sensi, e così l’ha trovata la madre, in arresto cardiaco per mancanza d’ossigeno. La madre ha subito avvisato il 118, e grazie al massaggio cardiaco i soccorritori sono riusciti a rianimarla.

Le condizioni della bambina

La bambina è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Papa Giovanni in codice rosso, ma le sue condizioni sono ancora gravi, e i medici ancora non hanno sciolto la prognosi. Ora sull’accaduto indagano i carabinieri poer stabilire un eventuale comportamento negligente da parte dei familiari. Tuttavia, per ora pare che non ci siano elementi per pensare che il racconto della madre non sia veritiero.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.