Mediterranea prepara denuncia per l’Italia: “Violati i diritti umani”

La Ong Mediterranea Saving Humans, dopo quello che è accaduto alla Mare Jonio, ha deciso di lanciare un appello alle istituzioni italiane.

Mare Jonio, alcuni migranti sono sbarcati nella notte
Mare Jonio, alcuni migranti sono sbarcati nella notte (foto Mediterranea Saving Humans)

La Ong Mediterranea Saving Humans, dopo quello che è accaduto alla Mare Jonio, ha deciso di lanciare un appello alle istituzioni italiane. “Torniamo a chiedere con forza che le Istituzioni italiane non continuino in questa violazione del diritto e dei diritti – si legge in una nota. Chiediamo “che prevalga dopo mesi di illegalità e cattiveria gratuita il rispetto delle persone e delle leggi, ribadendo che in caso contrario siamo pronti a denunciare questi comportamenti in tutte le sedi competenti”.

Mediterranea e le condizioni dei migranti

Poi la Ong parla delle “condizioni psicofisiche di estrema vulnerabilità delle persone a bordo dovute ai loro tragici vissuti e alle violenze subite in Libia”. Condizioni aggravate, spiegano, “dall’esperienza della morte di sei compagni di viaggio e dall’attuale situazione di incertezza e di sospensione del diritto in cui versano che si configura come ‘trattamento inumano e degradante‘”.

L’Ong infine ha ricordato “la recentissima pronuncia del gip di Agrigento nella vicenda della nave Open Arms”.Abbiamo inoltre ricordato – spiega ancora Mediterranea – che l’obbligo di salvataggio delle vite in mare costituisce un dovere degli Stati e prevale sulle norme e sugli accordi bilaterali finalizzati al contrasto dell’Immigrazione irregolare’. La nostra Costituzione dice chiaramente che il diritto internazionale prevale sul Decreto Sicurezza che in questo momento ci tiene fuori dalle acque territoriali. Per il caso Open Arms l’autorità giudiziaria ha già aperto un procedimento penale per non avere assegnato un porto sicuro di sbarco”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.