Veronica Lario, cassazione le toglie assegni di divorzio: Berlusconi gioisce

La Corte di Cassazione ha respinto il Veronica Lario contro la sentenza della Corte d’Appello di Milano che le aveva azzerato l'assegno di divorzio.

Veronica Lario
Veronica Lario

La Corte di Cassazione ha respinto il Veronica Lario contro la sentenza della Corte d’Appello di Milano che le aveva azzerato l’assegno di divorzio. Gli assegni erano stati precedentemente stabiliti dal Tribunale di Monza nella causa di divorzio da Silvio Berlusconi. Ne ha dato notizia l’Adnkronos.

Veronica Lario, via gli assegni di divorzio

La Suprema Corte ha dunque dato ragione alla tesi sostenuta dagli avvocati di Berlusconi, Valeria De Vellis e Pier Filippo Giuggioli. Nel contro-ricorso hanno dimostrato il venir meno del diritto della ex coniuge a percepire l’assegno divorzile. Stando alla sentenza emessa, l’elemento che assume “primario rilievo” nell’escludere che Veronica Lario, al secolo Miriam Bartolini, abbia diritto all’assegno di divorzio dall’ex marito ed ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi “è costituito dal fatto della formazione dell’intero patrimonio della ricorrente da parte dell’ex coniuge”.

Patrimonio che le ha consentito “di affrontare la fase successiva allo scioglimento del vincolo in condizioni di assoluta agiatezza”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.