Sindaco di Ventimiglia fa smurare fontanella usata dai migranti per lavarsi

Il nuovo Sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino, fortemente di destra, ha preso la decisione di far smurare una fontanella usata dai migranti.

Sindaco di Ventimiglia fa smurare fontanella
Sindaco di Ventimiglia fa smurare fontanella

Il nuovo Sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino, fortemente di destra, ha preso la decisione di far smurare una fontanella usata dai migranti e da persone senza fissa dimora per bere e per lavarsi. La mossa di Gaetano Scullino gli ha portato molte critiche, anche sulle pagine dei giornali. In effetti, il suo è stato un gesto molto duro, ingiustificabile. Tuttavia in parte testimonia la difficile situazione di Ventimiglia. Già qualche tempo fa, infatti, anche il vecchio Sindaco, questa volta del Pd, aveva preso provvedimenti per impedire che venissero distribuiti pasti per strada ai migranti.

Sindaco di Ventimiglia fa smurare fontanella

La fontanella, per volere dell’amministrazione, è stata così smurata e spostata all’interno dei giardini. Qui dovrebbe essere utilizzata d’ora in avanti solo da mamme e bambini. Scullino, intervistato al Secolo XIX, ha spiegato che il problema è “l’utilizzo che se ne fa, non chi la utilizza”.

Contro la decisione del sindaco è stata annunciata un’interrogazione del consigliere di minoranza Massimo D’Eusebio. “Il sindaco di Ventimiglia ritiene di intervenire sugli sprechi di acqua operati dai migranti. E lo fa chiudendo e spostando una fontana: sia mai che la sera qualche ragazzo di colore possa sciacquarsi, lavarsi o bere. Il precetto cristiano ‘dar da bere agli assetati’ non va molto di moda, anche se c’è chi passa il tempo a baciare il rosario. Noi sappiamo da che parte stare. Noi restiamo umani“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.