Lite a colpi di martello a Montecompatri: un uomo in fin di vita

Una lite si è risolta a colpi di martello a Montecompatri, in provincia di Roma. In fin di vita un uomo di 41 anni, un altro ha riportato un trauma cranico

Uccide la compagna a colpi di martello
Uccide la compagna a colpi di martello

Una lite risolta a colpi di martello: è quanto successo a Montecompatri, in provincia di Roma, dove un uomo di 41 anni è stato ridotto i fin di vita. Pre che l’uomo ferito avesse chiesto ospitalità ad una coppia nel loro appartamento di via Intreccialagli.

Lite a colpi di martello

La dinamica dell’accaduto è ancora al vaglio degli inquirenti, visto che anche il padrone di casa ha riportato un trauma cranico. Tuttavia, su di lui pende l’accusa di tentato omicidio, che dovrà essere vagliata dalla Procura di Velletri. I due sono stati trasportati in ospedale. Per il 41enne la prognosi resta riservata, mentre il trauma cranico del padrone di casa è stato dichiarato guaribile in 15 giorni.

Motivi ancora incerti

All’arrivo dei carabinieri, l’uomo era riverso a terra, in una pozza di sangue. Alla testa, una vistosa ferita. Anche il padrone di casa è rimasto ferito alla testa, mentre la sua compagna, anche lei presente in casa, è rimasta illesa. I motivi per i quali è nato il diverbio sono ancora da chiarire, ma sembra che la discussione sia nata la mattina dopo che l’uomo aveva chiesto ospitalità alla coppia.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.