Genitori vanno in vacanza, figlio smura la cassaforte e va a prostitute

Un giovane ha aspettato che i genitori andassero in ferie per poi smurare e svuotare la cassaforte di famiglia. Dentro c'erano circa 1600 euro e alcune monete d'argento.

Svaligia cassaforte dei genitori
Svaligia cassaforte dei genitori

Vicenda da film comico quella andata in scena a Reggio Emilia. Un giovane ha aspettato che i genitori andassero in ferie per poi smurare e svuotare la cassaforte di famiglia. Dentro c’erano circa 1600 euro e alcune monete d’argento. Il figlio, di 34 anni, ha usato un flessibile per svuotare la cassaforte e spendere i risparmi dei genitori in prostitute e videogiochi.

La coppia, una volta a casa, ha scoperto la cassaforte vuota e ha chiamato i Carabinieri. Gli agenti hanno subito riscontrato delle anomalie: la cassaforte era stata smurata e aperta ma il resto dell’abitazione era a posto: nessuna porta risultava forzata. I sospetti si sono dunque concentrati sull’unico presente in casa durante l’assenza dei genitori, il 34enne, appunto. Dopo essere stato interrogato ha subito confessato ammettendo di aver speso tutto in videopoker ed escort.


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.