Asili nido a Roma: chiusi 7 su 16, genitori nel panico

Virginia Raggi ha chiuso temporaneamente 7 asili nido a Roma per alcuni lavori di ristrutturazione, ma la cosa sta creando polemiche

Asili nido
Asili nido

La situazione degli asili nido in Italia, come si sa, non è delle migliori. I posti disponibili non arrivano a coprire nemmeno un quarto del fabbisogno. E la situazione sembra sull’orlo di peggiorare ulteriormente a Roma, dove Virginia Raggi ha chiuso temporaneamente 7 asili su 16 nell’XI Municipio.

Chiudono 7 asili nido a Roma, la rabbia dei genitori

Come spiega Il Giornale, che ha riportato la notizia nelle sue pagine romane, la decisione è stata presa per “rimettere a norma” gli edifici che ospitano gli asili. Ma la risoluzione arriva tardi e i lavori nono sono stati programmati. E così, da settembre, 450 bambini potrebbero dover rimanere a casa durante la giornata. Già, ma con chi?

I genitori dei piccoli coinvolti sono, secondo Il Giornale,sul piede di guerra”, visto oltretutto che Virginia Raggi pare non abbia proposto ancora nessuna soluzione alternativa. E come sottolineano alcuni, questo mette in difficoltà famiglie che hanno bambini con disabilità, o hanno redditi bassi e non possono quindi ricorrere ad una baby-sitter durante le ore di lavoro.

Il commento delle altre forze politiche

Del resto, che i lavori si dovevano fare, era cosa ben nota da tempo. Ma la notifica ufficiale, sul sito del Municipio XI sarebbe apparsa solo a giugno, all’inizio dei lavori. Metre invece, spiega Marco Palma, ex consigliere municipale, i lavori avrebbero dovuto essere programmati già da gennaio, una volta che i fondi fossero stati certi. Ma non è solo l’ex consigliere FdI ad essere fortemente critico. Anche Maurizio Veloccia del Pd sottolinea l’assurdità della situazione. “Sono lavori semplici del valore di circa 250mila euro ma da parte del Municipio non c’è stata alcuna sensibilità. Abbiamo letto una nota in cui il Municipio dice che la chiusura non lede alcun diritto perché non esiste alcun diritto allo studio per i bambini che vanno al nido”, ha commentato Veloccia, come riporta Il Giornale.

Una soluzione sembra farsi avanti con la proposta del Municipio 1 di ospitare 400 bambini. Nell’attesa che il Comune si faccia avanti con una soluzione alternativa.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.