Corteo “No Tav”, controlli a Torino e alla stazione di Susa

Controlli alle stazioni di Torino e Susa per l’avvio della maninfestazione dei “No Tav” in programma a breve: presenza ai binari della Polizia.

Corteo “No Tav” a Susa, controlli della Polizia alle stazioni
Corteo “No Tav” a Susa, controlli della Polizia alle stazioni (foto AdnKronos)

Gli agenti della Polizia stanno monitorando la situazione in vista del corteo “No Tav” in programma nella Val di Susa a partire dalle ore 13,30. Il presidio è attivo alla stazione di Torino Porta Nuova al binario 16: qui partono i treni diretti a Susa. A breve partirà dall’infopoint, situato all’ingresso dell’accampamento del “Festival dell’alta felicità”, il corteo di coloro i quali sono contrari alle realizzazione dell’opera.

Corte “No Tav”, allerta anche a Susa

L’allerta è anche nella stazione si Susa. Si teme, infatti, l’arrivo di gruppi violenti che potrebbero mescolarsi con gli studenti che parteciperanno pacificamente alla manifestazione mediante un corteo.

Qualche giorno fa lo stesso Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha chiesto: «Speriamo non ci siano episodi di violenza. Se ci fossero verranno perseguiti come la legge prevede. Non ammetteremo violenze nei confronti di poliziotti e carabinieri».