Luca Parmitano è arrivato alla Stazione spaziale internazionale

L'astronauta Luca Parmitano è arrivato alla Stazione spaziale internazionale dopo un viaggio durato circa sei ore. Per lui, è iniziata ufficialmente la missione Beyond.

Luca Parmitano
Luca Parmitano

L’astronauta Luca Parmitano è arrivato alla Stazione spaziale internazionale dopo un viaggio durato circa sei ore. Per lui, è iniziata ufficialmente la missione Beyond. Sarà in compagnia dell’americano Andrew Morgan e dell russo Alexander Skvortsov, a bordo della navicella spaziale russa Soyuz MS-13. La navicella è partita proprio nel giorno del 50esimo anniversario dello sbarco del primo uomo sulla Luna.

Luca Parmitano è arrivato alla Stazione spaziale internazionale

Come riporta l’Adnkronos i tre astronauti sono partiti alla volta dell’Iss da Baikonur, in Kazakistan, ieri alle 18:28 ora italiana. L’ancoraggio con l’Iss è avvenuto alle 00:50 ora italiana di questa notte. Dopo il ‘docking’ (attracco), e dopo i consueti controlli, il portello della Soyuz è stato aperto. I tre sono stati accolti a bordo dagli astronauti della Nasa Christina Koch e Nick Hague, insieme al cosmonauta russo e attuale comandante della Stazione Spaziale, Alexei Ovchinin. Quando Ovchinin lascerà la Stazione Spaziale, Parmitano ne assumerà il comando. Sarà la terza volta che un astronauta europeo ricopre questa posizione e la prima per un italiano.

Il ‘Beyond‘ (‘Oltre’ in italiano) è stato scelto perché si voleva proiettare la missione “verso ulteriori orizzonti”. Dopo la missione ‘Volare’ dell’Asi nel 2013, nella quale Luca è stato il primo italiano a compiere una passeggiata spaziale, la nuova avventura lo porterà a vivere circa 200 giorni sulla Iss.

I record di Astro@Luca

Luca, se tutto andrà per il meglio, potrebbe battere il primato della Cristoferetti, rimasta nello spazio per 199 giorni. Inoltre, Parmitano sarà il primo italiano a ricoprire il ruolo di comandante della Iss. Nel corso di Beyond ci saranno a bordo della Iss circa cinque attività extraveicolari. Le ‘passeggiate spaziali’ serviranno per la manutenzione straordinaria di Ams, il rivelatore Alpha Magnetic Spectrometer utilizzato nella fisica delle particelle. “Saranno riparazioni molto complesse. Faremo qualcosa di mai realizzato prima, nemmeno con le riparazioni de telescopio spaziale Hubble ci si è spinti così” aveva anticipato Luca.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.