Sparatoria a Terni durante controllo: colpito un carabiniere

Un carabiniere è stato colpito da un proiettile ed è rimasto ferito durante una sparatoria andata in scena in piazza Curio Dentato, a Terni.

Carabiniere ferito a Terni
Carabiniere ferito a Terni

Un carabiniere è stato colpito da un proiettile ed è rimasto ferito durante una sparatoria andata in scena in piazza Curio Dentato, a Terni. Stando a una prima ricostruzione, una pattuglia avrebbe fermato un uomo che viaggiava in bicicletta per degli accertamenti. Questo, di origine straniera, però, avrebbe fin da subito iniziato a dare di matto. Sul posto è dunque arrivata anche un’altra pattuglia dei carabinieri per tentare di fermare l’uomo. Quest’utlimo, approfittando di un momento di distrazione, ha sottratto la pistola a un agente e ha aperto il fuoco.

Sparatoria a Terni, carabinieri colpito

Drammatica la testimonianza di una vigilessa: “Con la pistola ad altezza d’uomo ha sparato cinque colpi muovendosi a semicerchio. Non so come non ci abbia ucciso tutti”. La situazione si è risolta grazie all’intervento dei colleghi che hanno afferrato il polso dell’uomo e l’hanno costretto a puntare la pistola a terra. Infine è stato atterrato e disarmato. Il carabiniere ferito sarebbe stato raggiunto da un proiettile a un piede e non sarebbe in pericolo di vita.

Le parole di Salvini per il carabiniere di Terni

Il Minsitro dell’Interno Matteo Salvini ha subito commentato la vicenda con un post su Facebook. “Solidarietà al carabiniere ferito a Terni da uno straniero. Molto probabilmente sotto l’effetto di droghe, che ha attaccato le Forze dell’Ordine a calci e pugni e poi ha addirittura sparato. Tolleranza ZERO per i delinquenti. Un grazie e un grande abbraccio alle donne e agli uomini in divisa che, in tutta Italia e tutti i giorni, rischiano la vita per difendere la sicurezza dei cittadini perbene. Anche per questo il Decreto Sicurezza Bis punisce più severamente chi aggredisce le Forze dell’Ordine. Non vedo l’ora sia convertito in legge. E non mollo sulla guerra totale allo spaccio e al consumo di droga: altro che liberalizzazione come vorrebbe qualcuno”.

TERNI, CARABINIERE FERITO DA COLPO DI PISTOLA SPARATO DA UNO STRANIERO

? Solidarietà al carabiniere ferito a Terni da uno straniero, molto probabilmente sotto l’effetto di droghe, che ha attaccato le Forze dell’Ordine a calci e pugni e poi ha addirittura sparato. Tolleranza ZERO per i delinquenti! Un grazie e un grande abbraccio alle donne e agli uomini in divisa che, in tutta Italia e tutti i giorni, rischiano la vita per difendere la sicurezza dei cittadini perbene. Anche per questo il Decreto Sicurezza Bis punisce più severamente chi aggredisce le Forze dell’Ordine: non vedo l’ora sia convertito in legge. E non mollo sulla guerra totale allo spaccio e al consumo di droga: altro che liberalizzazione come vorrebbe qualcuno.

Pubblicato da Matteo Salvini su Venerdì 19 luglio 2019
Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.