Carola Rackete lascia l’Italia: decisione presa dopo l’interrogatorio

Carola Rackete, come ha appresto l'Adnkronos, ha lasciato l'Italia. La comandante ha preso la decisione dopo l'interrogatorio davanti al Procuratore di Agrigento.

Carola Rackete lascia l'Italia
Carola Rackete lascia l'Italia

Carola Rackete, come ha appresto l’Adnkronos, lascia oggi, venerdì 19 luglio, l’Italia. La comandante della nave Sea Watch ha preso la decisione dopo l’interrogatorio davanti al Procuratore di Agrigento. L’inchiesta la vede indagata per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. La sua destinazione, per il momento, è rimasta segreta. In ogni caso, con tutta probabilità, la capitana sta raggiungendo la Germania, sua terra natia.

Solo poche ore prima della decisione di Carola, il Ministro dell’Interno e Vicepremier Matteo Salvini aveva scritto un altro suo post al veleno nei confronti della capitana. “La nuova eroina della sinistra è stata interrogata per quattro ore. Ci sarà un giudice che almeno stavolta farà rispettare le leggi, la sicurezza e la dignità del nostro Paese? Io non vedo l’ora di espellere questa viziata comunista tedesca e rimandarla a casa sua“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.