Omicidio Careddu, definite le condanne: ergastolo per Fodde

Giungono le condanne dopo il processo per l'omicidio di Manuel Careddu. Il giovane fu ucciso l'11 settembre 2018: ergastolo per Fodde.

Duplice omicidio a Corigliano Rossano (Cosenza)
Duplice omicidio a Corigliano Rossano (foto repertorio AdnKronos)

Sono state emesse dal Gup di Oristano, Silvia Palmas, le condanne per l’omicidio di Manuel Careddu. Il giovane 18enne di Macomer (provincia di Nuoro) fu ucciso l’11 settembre 2018 sulle sponde del lago Omodeo. Condannato all’ergastolo Christian Fodde (30 anni) mentre Riccardo Carta dovrà scontarne 16. Matteo Satta, invece, ha ricevuto una pena di otto mesi. Il processo con rito abbreviato ha dato vita alla decisione del giudice dopo la morta di Manuel Careddu.

Omicidio Manuel Careddu

Il 18enne trovò la morte dopo aver preteso il pagamento di una partita di droghe leggere del valore di circa 400 euro. Le accuse erano di omicidio premeditato pluriaggravato, occultamento e soppressione di cadavere. Tutti e tre i condannati sono di Ghilarza, in provincia di Oristano. Fodde, secondo quanto riportato dall’Ansa, è stato indicato come autore materiale del delitto.

Carta è il giovane proprietario del terreno di famiglia sul quale si consumò l’omicidio di Manuel Careddu. Satta era accusato di aver fatto sparire i cellulari per creare un alibi. In riferimento alla morte del 18enne sono stati già condannati due minorenni a 16 anni di reclusione.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.