Maltempo Pescara, l’acqua travolge la città: parcheggio ospedale completamente sommerso

Gravissimi i disagi causati dal maltempo a Pescara. Grandine e temporali non hanno lasciato scampo alla città abruzzese: strade invasa dall'acqua.

Maltempo Palermo
Maltempo Palermo

Il maltempo sta travolgendo la città di Pescara interessata da una forte precipitazione. Nelle scorse ore si è abbattuta una forte grandinata con dei chicci di grandine grandi come delle arance. Questo è quanto emerso dalle dichiarazioni degli abitanti del posto. Le zone più colpite sono quelle dei quartieri residenziali dei Colli innamorati. Le autovetture sono state trascinate dalla tempesta d’acqua che ha letteralmente invaso la zona.

Maltempo Pescara, la situazione

Le strade si sono trasformate in veri e propri torrenti. I video sui social network mostrano la furia dell’agente atmosferico che ha letteralmente messo in ginocchio la città di Pescara. Un video dell’AdnKronos mostra la disavventura di una persona all’interno di una Fiat 500 letteralmente in balia dell’acqua. Le immagini sono state postate da un cittadino che ha filmato il tutto dal balcone. Questo il commento del video girato a via di Sotto : «Oddio, oddio, oddio, non ci credo. La macchina se la sta a portà appresso».

Un altro episodio ha mostrato le difficoltà di un uomo che è stato trascinato dalla corrente d’acqua. La strada è stata invasa e lo ha praticamente travolto. Il maltempo che si è abbattuto su Pescara ha provocato anche l’allagamento del parcheggio ospedaliero. Le auto sono completamente sommerse dalla acqua. Le immagini, infatti, mostrano una situazione veramente difficile. In azione i soccorsi e i Vigili del Fuoco che stanno rispondendo alle numerose chiamate di emergenza. I disagi sono tanti, così come la paura degli abitanti che si sono visti un’ondata di acqua e grandine travolgere Pescara e i tanti quartieri.

Emergenza anche in ospedale

Situazione critica all’ospedale di Pescara. L’acqua ha invaso il piano terra del nosocomio: stop al lavoro nelle sale operatorie. Sono in corso le verifiche del caso per valutare la funzionalità degli ascensori. Decine di persone sono riuscite a mettersi in salvo dai propri veicoli che, invece, sono stati trascinata dalla furia d’acqua.

Maltempo a Pescara e non solo

Abruzzo e Marche sono le due regioni coinvolte nel maltempo. I chicci di grandine erano grandi 5-6 centimentri: questo è quanto riportato anche dalla meteorologa Daniele Ronconi del Centro funzionale della Protezione Civile. «Nella zona interna della regione – continua la meteorologa – si sono verificati temporali ma per ora non ci sono arrivate segnalazioni di emergenza».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.