Donna ritrovata con la gola tagliata in un supermercato in Abruzzo

Una donna di 46 anni è stata ritrovata senza vita e con la gola tagliata all'interno di un magazzino di un supermercato in Abruzzo.

Ergastolo per due boss appartenenti alla camorra cutoliana
Ergastolo per due boss appartenenti alla camorra cutoliana

Una donna di 46 anni è stata ritrovata senza vita e con la gola tagliata all’interno di un magazzino di un supermercato in Abruzzo. Il corpo, riverso in una pozza di sangue, è stato rinvenuto verso le 8 di mattina di mercoledì 10 giugno. A trovarla sarebbe stato una sua collega, che ha individuato la donna tra gli scaffali del magazzino.

Il cadavere stringeva nella mano un coltello. La collega, dopo il ritrovamento, ha iniziato a urlare attirando l’attenzione degli altri dipendenti. Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi del 118. Non c’era comunque ormai più nulla da fare. La donna era già morta dissanguata. Sul posto sono giunti anche gli uomini dell’arma dei Carabinieri, che hanno avviato le indagini. Per il momento non si esclude nessuna ipotesi. Tuttavia, stando a una prima ricostruzione, si potrebbe trattare di un caso di autolesionismo.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.