Aggressione a Roma, picchiato un giovane: due arresti

Un ragazzo è stato picchiato nel quartiere San Lorenzo. L'aggressione è avvenuta a Roma: la vittima è un cittadino del Gambia con precedenti.

Incidente Alcamo, i risultati del test tossicologico
Incidente Alcamo, i risultati del test tossicologico (foto repertorio)

Un’aggressione a Roma, avvenuta lo scorso 17 giugno, ha dato vita all’attività investigativa da parte della Polizia. Due uomini hanno ricevuto delle misure cautelari per aver picchiato un cittadino del Gambia nel quartiere di San Lorenzo. Si tratta di di Andrea Chilelli, 45 anni, e Ivano Vitti, 50 anni. I due uomini arrestati pare siano vicini all’area dell’estrema destra romana.

Aggressione Roma, cosa è accaduto

Il giovane, secondo quanto riportato dall’AdnKronos, sarebbe stato picchiato da alcuni frequentatori del pub 32 di via dei Volsci. L’uomo è irregolare in Italia e risulta avere dei precedenti per sostanze stupefacenti. I due uomini lo avrebbero preso a calci e pugni, urlandogli frasi razziste. La loro reazione si era scatenata all’ingresso del ragazzo nel locale dove aveva chiesto da bere. “Scimmia, negro di m.., devi andare via non ti vogliamo qui”, gli avrebbero detto i due, secondo l’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Tamara De Amicis. Infatti, la frase è stata usata per determinare l’aggravamte di odio razziale, “evidenziata dalle parole pronunciate all’indirizzo del ragazzo di colore”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.