Mediterranea Saving Humans lancia raccolta fondi per “tornare in mare”

Come per il caso della Sea Watch, anche l'ong Mediterranea Saving Humans ha lanciato una raccolta fondi tramite social.

Mediterranea Saving Humans
Mediterranea Saving Humans

Come per il caso della Sea Watch, anche l’ong Mediterranea Saving Humans ha lanciato una raccolta fondi tramite social. La raccolta fondi serve, come sostengono dalla Ong, per sostenere le spese legali. La capitana della Sea Watch, Carola Rackete, era stata sostenuta dal popolo della rete, o almeno da una parte di esso, per fare fronte alla multa e alle spese legali. Anche il Partito democratico si era mobilitato in quella occasione per raccogliere fondi in favore della capitana. Ora tocca a Mediterranea che, sempre per sostenere le spese legali, ha lanciato la raccolta fondi per “tornare al più presto in mare”.

Mediterranea Saving Humans lancia raccolta fondi

La Ong ha comunicato, tramite Facebook, la sua intenzione di raccogliere fondi per sostenere tutte le spese legali dopo il caso della nave Alex sbarcata a Lampedusa. Il messaggio recita: “Alessandro Metz è l’armatore di Mediterranea. Di professione fa l’operatore sociale. Da Mediterranea non guadagna nemmeno 1€. Solo molte magagne, troppi insulti e tanto odio, ma soprattutto l’infinita soddisfazione umana di salvare vite”.

E ancora: “Ha lanciato questa raccolta fondi per pagare le spese legali di Mediterranea, non potendo utilizzare ancora gli strumenti di Facebook direttamente da qui. Aiutateci a tornare in mare“.

Precedente raccolta fondi per la Sea Watch

Per la capitana Carola Rackete e per la Sea Watch la raccolta fondi, dopo le prime ore di stagnazione, era andata molto bene. Erano stati raccolti, infatti, più di 200 mila euro in pochi giorni. Per il momento, la raccolta fondi lanciata da Mediterranea conta poco più di 4000 euro. Tuttavia, la speranza della Ong è che presto si possa raggiungere la cifra di 300 mila euro.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.