Centinaia di denti umani scoperti tra i rifiuti a Montesacro

Centinaia di denti umani sono stati ritrovati a Roma, nel quartiere Montesacro, in mezzo ai rifiuti che l'emergenza ha fatto accumolare per le strade

Denti umani a Montesacro
Denti umani a Montesacro

L’emergenza rifiuti a Roma si ammanta di grottesco e, in un certo senso, si veste di giallo. Centinaia di denti, denti umani, sono stati rinvenuti in queste ore nel quartiere Montesacro da cittadini che stavano depositando l’immondizia presso cumuli che ormai sono difficilmente contenibili negli esausti e strapieni cassonetti capitolini. La scoperta, come riporta il Messaggero, è stata fatta in una specifica zona della capitale, lungo viale Adriatico, più o meno all’altezza del civico 2B.

Denti umani a Montesacro

Qualcuno si è accorto che a terra c’era, spettacolo inverecondo, un dente umano, poi ha aguzzato lo sguardo e la nausea si è fatta scempio per gli occhi: i denti umani erano centinaia, a terra, in orribile vista. Si tratta a ben vedere di rifiuti umani, parti del corpo con cariche batteriche attive, la cui presenza va molto al di là dei semplici e palesemente violati parametri del decoro. In merito è stata avviata con immediatezza una indagine, per risalire alla fonte, che è ovviamente – dato il numero di denti – di carattere medico, forse riconducibile a qualche studio odontotecnico.

Le prime verifiche

Ma allo stato dell’arte tutto è ancora in alto mare: la Municipale ha avviato le prime verifiche e sta cercando da dare un perché a quello sconcio. Uno sconcio che potrebbe coinvolgere perfino strutture ospedaliere. In merito al fatto toccherà alla Procura proseguire nelle verifiche e, si spera, arrivare ad esercitare l’azione penale sui presunti responsabili.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.