Cadavere scoperto sulla spiaggia a Gela: il corpo è mutilato

Non si conosce al momento l'identità del cadavere scoperto sulla spiaggia a Gela. Indagini dei Carabinieri per comprendere chi sia.

Cadavere scoperto sulla spiaggia a Gela (foto seguonews.it)

Il corpo mutilato di un uomo è stato scoperto dai bagnanti sulla spiaggia di Gela. La zona si trova in contrada Roccazzelle, nei pressi del lido “Accidia”. Il cadavere, in avanzato stato di decomposizione, era senza testa e gambe oltre che mancava di un braccio. La persona indossava un giubbotto nero con un cappuccio. Dalle informazioni raccolte si sia soltanto che si tratti di un uomo: sconosciuto al momento l’identità e la provenienza.

Cadavere scoperto sulla spiagga: è senza testa e gambe

Immediato l’arrivo dei Carabinieri che stanno dando vita ai rilievi del caso. L’indagine prosegue e, al momento, non si può escludere alcuna ipotesi. Non si rigetta l’ipotesi, inoltre, che possa trattarsi di un migrante. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Gela. Tra i bagnanti, in ogni caso, si è generato il panico per l’avvistamento del corpo senza vita e in uno stato alquanto macabro.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.