Incidente in tangenziale Nord a Milano: ubriaco uccide due motociclisti

Grave incidente nella notte a Milano. Un uomo, ubriaco al volante del suo suv, ha investito e ucciso due motociclisti.

Grave incidente nella notte a Milano, vicino all’uscita di Nova Milanese, sulla vecchia Valassina dopo Paderno Dugnano. Un uomo, ubriaco al volante del suo suv, ha investito e ucciso due motociclisti. Le vittime si chiamano Nicolò Moraschini e Federico Vasile, entrambi 26enni. L’incidente è avvenuto tra venerdì 28 giugno e sabato 29. Da ricostruire ancora l’esatta dinamica dell’incidente. Sembrerebbe tuttavia che la Chevrolet Captiva color grigio, guidata da un 45enne ubriaco, avesse superato un furgone urtandolo sulla fiancata. L’impattato ha provocato la perdita di controllo del mezzo, che è finito per andare a travolgere i due ragazzi.

Incidente in tangenziale Nord a Milano

Uno dei 2 giovani, a cavallo della sua Harley Davidson, è rimasto schiacciato dalla Chevrolet. Quando gli operatori del 118 sono giunti sul posto non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso. Il suo amico, che guidava la stessa motocicletta, è stato portato d’urgenza in elicottero al San Carlo di Milano, ma non c’è stato comunque nulla da fare.

L’uomo a bordo del suv è rimasto praticamente illeso. Quando le forze dell’ordine lo hanno sottoposto all’etilometro gli hanno riscontrato un valore di oltre 2,50 grammi per litro. Adesso si trova in ospedale e quando sarà dimesso per lui scatteranno le manette. Forse, ma questo verrà accertato nelle prossime ore, era anche sotto l’effetto di droga.


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.