Rapimento alieno previsto per il 23 settembre 2019: la profezia

Secondo quanto riportato da Ufologia News, per il 23 settembre 2019 sarebbe previsto un rapimento alineo, ma la profezia si riferisce al 2017

Rapimento alieno
Rapimento alieno

E’ il 23 settembre 2019 la data prevista per il mega rapimento alieno, almeno stando a quanto riporta Ufologia News. Pare che l’attacco alieno, che avverrà secondo modalità ancora confuse, avrà come obiettivo la decimazione dei terrestri di sesso maschile. A guidare l’attacco sarà nientemeno che Gesù, alla guida delle “truppe della bestia”. Cadranno le stelle dal cielo, il sole si oscurerà, ma alle donne non sarà torto un capello. La notizia si baserebbe sull’allineamento astrlogico che sarebbe coerente con il 12 capitolo dell’Apocalisse.

Il rapimento alieno del 23 settembre 2019

Ma ci sarà davvero l’Apocalisse? In realtà, stando agli allineamenti millantati, l’Apocalisse sarebbe dovuta avvenire il 23 settembre, sì, ma del 2017. In quell’occasione si era diffusa la notizia del numerologo David Meade sulla fine del mondo. E secondo Wired il qui pro quo sarebbe nato qui, facendo una riedizione in chiave 2019 della profezia di Meade. Infatti, a corredo dell’articolo di Ufologia News c’è un video, che parla della profezia. Peccato che sia stato messo online l’8 luglio 2017. E tutti i dettagli sugli allineamenti sono riportabili alle orbite dei corpi celesti nel 2017, molto diverse da quelle del 2019, per i quali gli allineamenti non sono più validi.

E come nota Wired, ci sono anche diverse incongruenze, tra il picco di viralità della notizia che non si sta certo verificando e il passo del libro di Isaia citato sbagliato. Insomma, in poche parole una bufala, e costruita pure male.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.